Pangoccioli fatti in casa

Buongiorno a tutti e buon weekend!

Oggi vi propongo la seconda ricetta della giornata “tutto lievito”, come vi aveva accennato nel post precedente. 🙂

Stavolta è un dolce!
Ho tentato di riprodurre i famosi panini con gocce di cioccolato dopo che una mia amica mi aveva detto: “ma lo sai che i pangoccioli che vendono al supermercato non mi piacciono per niente?” . Ho colto, quindi, la palla al balzo e ho pensato di provare a farli in casa! Non so che gusto abbiano quelli confezionati ma credo che questi siano un po’ meglio… 😉

La ricetta che ho sperimentato è un mix tra altre trovate in rete e la mia dei panini al latte.
Se la provate, fatemi sapere come vi siete trovati/e!!

Pangoccioli homemade

Ingredienti (per 20 pangoccioli) :

  • 250gr farina manitoba tipo 0
  • 250gr farina 00
  • 10gr  lievito di birra
  • 250ml latte intero
  • 70gr burro
  • 1 fialetta di estratto di vaniglia/arancia
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 80gr docce di cioccolato fondente

Preparazione:

  1. Mettete le gocce di cioccolato nel congelatore per una mezzora.
    Intiepidite leggermente il latte e scioglietevi il lievito con un cucchiaino di miele (o di zucchero o,ancora meglio, di malto d’orzo).
    Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare un po’; nel frattempo, aromatizzatelo con la fialetta di vaniglia (o di arancia, come preferite).
  2. Mixate le farine in una grande terrina, o sul piano di lavoro, e fate una conca al centro. Inserite e fate amalgamare piano piano, l’uovo intero, il latte e il burro fuso.
  3. Aggiungete le gocce di cioccolato e lavorate l’impasto fin quando non si staccherà facilmente dalle pareti del vostro contenitore (o piano di lavoro).
  4. Coprite il panetto e lasciate lievitare in forno spento con la luce accesa per circa 3 ore.
  5. Tirate fuori il vostro impasto, adagiatelo sul piano di lavoro e iniziate a ricavare delle palline di impasto di 60gr circa.
    Mi raccomando di lavorare bene la pallina, effettuando almeno 3 pieghe su se stessa, per far incordare bene la pasta.
  6. Adagiate le palline su una teglia rivestita di carta da forno e rimettete nel forno spento a lievitare per un’altra oretta.
  7. A questo punto tirate fuori i pangoccioli che saranno ben lievitati e accendete il forno a 200°.
    Spennellate la superficie dei paninetti con un tuorlo d’uovo allungato con un cucchiaino di latte.
  8. Infornate e fate cuocere per circa 20 minuti fino a doratura.

Sembra un procedimento lungo e complicato ma vi assicuro che non è per niente faticoso! 🙂

Ora gustatevi i vostri panini al cioccolato e fate ciao ciao a Banderas! 😀

Pangoccioli homemade

Alla prossima,

Chiara

9 pensieri su “Pangoccioli fatti in casa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...