Il Castagnaccio

Ciao a tutti! Oggi condivido con voi una ricetta tipica di questo periodo dell’anno, il castagnaccio.
Non so bene come classificarlo…è un dolce ma che proprio dolce non è, non c’è zucchero, non c’è lievito. E’ una torta bassa bassa e davvero povera, arricchita solo dal sapore dell’uva passa e dei pinoli. E’ tipica di tutte le regioni dove si possono trovare castagne in quantità, questa ricetta in particolare l’ho sperimentata ispirandomi a quella toscana.
Avevo assaggiato il castagnaccio varie volte in passato ma quest’anno, con la mia mamma, abbiamo deciso di provare a farlo in casa. Siamo abbastanza soddisfatte del risultato! 🙂
Il procedimento è semplicissimo, l’ingrediente predominante solo uno : la farina di castagne.

Ingredienti

500gr  di farina di castagne
700ml c.ca di acqua
3-4 cucchiai di olio
1pizzico di sale
60-70gr uvetta
60-70gr pinoli

Procedimento

Mettete a bagno l’uvetta per ammorbidirla.
In una ciotola capiente versate la farina, il sale e poco a poco aggiungete l’acqua e l’olio. Mescolate bene fino ad ottenere una pastella non troppo liquida ma nemmeno troppo densa. Aggiungete la metà dell’ uvetta e dei pinoli al composto. Versate il tutto su una teglia larga e bassa, aggiungete sopra l’altra metà di pinoli e uvetta e fate cuocere in forno già caldo, a 200° per una mezzora circa.

Alla prossimaaaaa 😀 

2 pensieri su “Il Castagnaccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...